Découpage pittorico

Oggi vi parlo di una tecnica decorativa particolare il découpage (termine francese) che significa ritagliare. Sul web e sulla carta stampata possiamo trovare molto sulla storia di quest’arte povera;apparentemente semplice e banale,ma a mio avviso interessantissima. La tecnica consiste appunto nel ritagliare immagini ed incollarle su varie superfici dal legno,al metallo,alla ceramica,al sasso,al vetro,alla terracotta; a cui però andremo ad applicate diverse tecniche per creare oggetti d’effetto.Le tecniche sono diverse:découpage pittorico,craquelé,stencil ecc.I prodotti da usaresono:1.colla per découpage (o la colla vinilica);2.carta per dècoupage,carta di riso,tovaglioli di carta,anche un ritaglio di giornale;3.carta abrasiva;4.pennelli di vario genere; 5.medium per craquelé,monocomponente o bicomponente;6.coloriacrilici;7.vernice di finitura.    Approfondiamo la tecnica del découpage pittorico su mdf. Iniziamo a carteggiare la superficie fronte/retro;in questo caso la cornice in mdf,con carta abrasiva molto fine,fino ad ottenere una superficie liscia. Consiglio sempre di carteggiare in una zona diversa da dove andremo a dipingere,onde evitare di trascinarci la polvere. Per eliminare la polvere in eccesso,andremo a “spazzolare”con un pennello abbastanza grande,tutta la superficie (anche il retro) e con un panno inumidito (io uso quello daino) puliremo bene l’oggetto,lasciandolo asciugare naturalmente. Creiamo la nostra base con il primer o fondo acrilico (sempre a pennellate incrociate),lasciando asciugare tra una mano e l’altra. Ottenuta la base di nostro gradimento,quindi un bel bianco di fondo,andremo a carteggiare leggermente la superficie con movimenti circolari,per eliminare le pennellate;prestando attenzione a non levare il fondo,se riteniamo necessario andremo a dare un ulteriore mano di fondo. Adesso scegliamo la carta da ritagliare,in questo caso io ho scelto da una rivista quest’immagine,di cui faremo una fotocopia in bianco e nero. Andiamo ad incollare la nostra fotocopia con “colla spray riposizionabile”, che serve appunto a riposizionare la carta secondo le nostre esigenze; useremo la fotocopia e non la carta originale, per non sporcare la carta finale. Posizionata la carta,andremo ad effettuare l’effetto pittorico. Prendiamo come riferimento la copia originale,scegliamo i colori dalle tonalità se non uguali vicini all’immagine scelta,creando sfumature, chiaroscuri;prestando attenzione quando ci avviciniamo ai bordi della figura ,in modo che i colori si integrano con l’immagine stessa.Quando i colori sono asciutti,leviamo la fotocopia ed andiamo ad incollare la copia originale;partiamo sempre dal centro e stendiamo la colla sull’immagine e poi su tutta la superficie dell’oggetto,senza lasciare bolle. Una volta che la superficie sarà asciutta,con un pennello piatto,asciutto e pulito stenderemo il bitume (volendo possiamo creare anche il craquelé).Dopo qualche minuto con un panno di lana andremo a togliere l’eccesso,sempre con movimenti circolari e delicati. Lasceremo asciugare per 24ore,passiamo quindi alla vernice finale(io uso boero) almeno due mani,lasciamo asciugare tra una mano e l’altra con pennellate incrociate. Attenederemo altre 24 ore e con lana d’acciaio per lucidatura,con movimenti circolari e delicati andremo a lucidare la superficie per togliere l’eccesso di pennellate.Découpage pittorico terminato!!

découpage pittorico

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...