Tecnica “antichizzazione”

Nel post precedente https://wordpress.com/post/primipassipercreare.wordpress.com/1416 avevo parlato abbondantemente della tecnica d’invecchiamento “craquelè(molto complessa); questa sera vi accennerò di un ulteriore tecnica antichizzante,a mio avviso molto più semplice. Per prima cosa,procuratevi guanti,pennelli,colore acrilico terra d’ombra,una normalissima candela,bitume,panno di lana (che non usiamo più),vernice finale ed infine l’oggetto in questione stampo in gesso. Troverete in commercio stampi in gesso già pronti a prezzi stracciati,oppure potete farli da voi (io ancora non mi sono cimentata,quindi evito di scrivere sciocchezze). Torniamo a noi,questa tecnica è veramente semplice: mettiamo i guanti  e tenendo ben fermo il nostro oggetto andiamo a dipingere con il color acrilico terra d’ombra,coprendo per bene tutta la superficie e lasciamolo asciugare.A questo punto prendiamo una banale candela e strofiniamo con delicatezza i punti i cui vogliamo evidenziare l’invecchiamento (in questo caso naso,bocca,i bordi delle ali) insomma bisogna rendere l’idea che questo oggetto abbia subito gli urti quindi l’invecchiamento. Adesso con un pennello pulito e asciutto stendiamo il bitume sulla statuetta e lasciamo asciugare per una mezzora;usiamo nuovamente il panno di lana eliminando l’eccesso di bitume con movimenti circolari e delicati.Quando avremo ottenuto l’effetto finale,lasceremo asciugare l’oggetto e daremo una vernice finale (io uso boero) sempre 2 mani con pennellate incrociate che lasceremo asciugare tra una mano e l’altra. Ecco l’ggetto finale!

angioletto-antichizzato-e1381233956660

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...