Natale alle porte

E’ iniziato il conto alla rovescia per la festa più attesa dell’anno,il Natale.Devo ammettere che anche la capitale ha le sue magie,non vedo l’ora di vedere le vetrine allestite,le strade del centro piene di luci,Piazza Navona con le sue bancarelle,le case addobbate.Non so se vi sia mai capitato di soffermarvi davanti una casa che vi colpisce particolarmente e di osservare quello che accade dentro,come se ognuna di loro avesse una magia diversa.La magia creata davanti le facciate con le ghirlande e le luci,dentro casa intorno all’albero con le luci e le palline di vari colori(rosso/dorato,blu/argento,quante combinazioni di colori)i pacchetti con i fiocchetti sotto l’albero,il presepe,la calza della befana accanto al camino,il calendario dell’avvento,i fuoriporta e poi loro ad animare il tutto i bambini,la famiglia!Perché il Natale è per i piccoli si sa,ma per tutti è stare in famiglia!È ogni anno è una rincorsa al regalo più pazzo,ad addobbare casa con colore e stile diverso,ma il rosso la fa da padrone!Non mancano le tradizioni sulle nostre tavole,con il cenone la vigilia rigorosamente pesce e a mezzanotte in chiesa,la mattina di Natale a scartare regali e a pranzo rigorosamente carne,mentre a capodanno pronti per il veglione con tanto di trenino e non può mancare l’intimo rosso,mentre a chiudere le feste il giorno della befana nella calza carbone o dolci?!Rimanere svegli fino a tardi tra chiacchiere,risate e giocate a carte,sempre in famiglia e intimi amici.Questo era il mio Natale,invece quest’anno sarà diverso.In anticipo tra una poppata e l’altra mi sono dedicata all’addobbo dell’albero,mi riprometto ogni anno di cambiare colore,ma alla fine rimango fedele all’argento e ed il blu,quest’anno con l’aggiunta qua e la d’oro,rosso e bianco e devo dire che non sta male,mentre mio marito si è dedicato al presepe.Come fuoriporta ho voluto lasciare il fiocco nascita di mio figlio,la veranda abbellita con le piante regalatomi per la nascita di figlio:ciclamini,stelle di natale,orchidee,anthurium,mentre i fiocchetti azzurri abbelliscono i cancelli,ad indicare l’arrivo del mio cucciolo.Infatti quest’anno il regalo più bello sotto l’albero è mio figlio Giovanni,il primo Natale con lui.Buone Feste!

Annunci

Fuoriporta Nascita 

Per l’arrivo di mio figlio”Giovanni” avrei voluto creare tante cose con le mie mani,ma la gravidanza mi ha tenuta un po’ ferma,rimando il tutto per il battesimo.Dopo l’ acquisto del necessaire per la degenza in ospedale ed i primissimi giorni di vita del piccolo,non poteva mancare il famoso fiocco nascita.Inizio una ricerca su internet e devo dire che c’è l’imbarazzo della scelta per le tecniche di realizzazione ed i materiali(plastica,carta,feltro,uncinetto,punto a croce,stoffa,mdf)creazioni bellissime!Visti i tempi di attesa lunghi per la spedizione,decido di guardarmi intorno per i negozi di merceria,hobbystica,fiorai.Ho trovato le solite coccarde di plastica e di carta,i fiocchi di tela aida da ricamare con il “punto a croce” di forme diverse(palloncino,farfalla,orsetto,mongolfiera)visti e rivisti,non mi piacciono.Continua la mia ricerca su internet,finalmente trovo un fiocco semplice,bello,accattivante,lo voglio!Mi reco con una mia amica in una merceria famosa di Roma dove realizzano su richiesta di tutto,porto l’ immagine che avevo scelto e tra le mille stoffe in esposizione scelgo per il fiocco grande l’azzurro con la stampa di farfalle bianche,l’ecru’ per il fiocco ed il cuore piccolo(blu ed ecru’ lo trovo un accoppiamento perfetto),il bianco per il cuore grande dove verrà ricamato con il filo ecru’ “è arrivato Giovanni”,soddistatta!Ma mi tormentava l’idea di non realizzare nulla con le mie mani,dovevo quindi trovare qualcosa di diverso che mi colpiva,da realizzare in poco tempo,perché di tempo ne avevo poco.Da una ricerca su internet mi sono imbattuta in un sito (https://www.ricamoanchio.eu)dove acquisto il FUORIPORTA a forma di carrozzina in legno realizzato artigianalmente da (https://www.inastridimirta.it) da dipingere,semplice e innovativo,economico.Cosa ho usato:fuoriporta in legno a forma di carrozzina,pennelli,colori acrilici(bianco,blu primario),carta abrasiva a grana fine,nastri e fiori,colla a caldo,vernice spray.Su un piano di lavoro rivestito di giornali,inizio a carteggiare ottenendo una superficie liscia,successivamente elimino la polvere con un pennello grande e pulisco l’oggetto con un panno umido,lascio asciugare naturalmente.Con un pennello piatto e umido intingo il colore di bianco e con pennellate incrociate ricopro tutta la superficie(almeno due mani per ottenere un colore uniforme)lascio asciugare tra una mano e l’altra,carteggio leggermente per eliminare le pennellate,do un ulteriore mano di bianco,lascio asciugare.Con un altro pennello pulito e asciutto intingo l’azzurro creato(una punta di blu primario e più bianco)dipingo le parti che mi interessano,quindi la parte superiore della carrozzina e le ruote esterne, invece con il bianco la parte interna delle ruote e la parte centrale.Una volta che il pezzo è completamente asciutto,con la vernice spray trasparente opaca,fisso i colori.Dopo qualche ora con l’aiuto della pistola a caldo concludo con nastrini e fiori.Decoro il bordo verticale della carrozzina applicando due nastrini stretti azzurri a pois ed un fiocco,creo un “laccio” per appendere poi l’oggetto.Nella parte centrale che avevo lasciato bianca,aggiungo un nastrino stretto azzurro e uno più largo azzurro a pois,mentre nella parte interna delle ruote applico due fiori tonalità carta da zucchero.Scrivo con un pennarello”È arrivato Giovanni”.E ci siamo,pronti il fiocco acquistato ed il fuoriporta creato da me!E oggi in data 09/11/2018 “È arrivato Giovanni”,la mia più bella creazione!

Fiocco grande in tessuto azzurro con stampe bianche di farfalle,tessuto ecru’ per il secondo fiocco e cuore,tela aida bianca per il cuore grande e scritta ecru’ con punto a croce.

Fuoriporta in mdf a forma di carrozzina

TECNICA QUILLING

Oggi vi parlo di una tecnica artistica e creativa molto antica,quilling.Anche questa tecnica come quella degli origami,ha come unico materiale l’utilizzo della carta.La tecnica quilling,consiste nell’utilizzo di strisce di carta ritagliate di diversi colori e misure.Le strisce vengono arrotolate su se stesse,attraverso un punteruolo per poi essere incollate e dare forma a decorazioni o oggetti,come i bijoux.È una tecnica molto usata oggi,può essere ritenuta vicina al tema del riciclo,visto che l’unico materiale usato è la carta,si possono utilizzare anche vecchi giornali per varie creazioni,avendo come base un disegno da voi prescelto.Per realizzare questa tecnica se non avete voglia di tagliare le strisce,potete acquistare,come ho fatto io,a poco prezzo su internet il kit dove troverete:1.strisce di carta colorate dai 2mm ai 10mm,2.due tipi di punteruolo che si utilizza per arrotolare la carta(per chi non acquista il kit può essere sostituito da un semplice stuzzicadenti o da una matita),3.due tipi di cerchiometro dove sono presenti varie forme e dimensioni per arrotolare le strisce,4.Colla vinilica per fissare le strisce,5.spilli per fermare le strisce,6.pinzetta.Possiamo creare due forme base del quilling sono: rotonde o arricciate.Le forme rotonde,basta arrotolare su sè stessa la striscia di carta e fermarla con la colla,mentre per le forme arricciate dopo aver arrotolato la carta sul nostro supporto va lasciata aperta e ripiegata in senso opposto, per essere di nuovo arricciata, ottenendo dei riccioli perfetti.Sul web ci sono vari lavori dai bijoux a creazioni più complesse. Ecco due esempi dal web.

TECNICA ORIGAMI

Fra tutte le tecniche artistiche che conosco una in particolare mi ha sempre affascinato, la tecnica degli origami.Tecnica tradizionale giapponese che consiste nel semplice uso di un materiale, la carta e l’infinita varietà di modi di piegarla creando modelli semplici e complessi.Con questa tecnica possiamo realizzare modelli per ogni evento,usando carta bianca o colorata,carta decorata con fantasie,carta velina.Sul web troviamo tanti modelli,decorazioni che possono essere usati per creare biglietti d’auguri,buste,oggetti,animali,fiori,tovaglioli,palle natalizie, coinvolgendo anche i più piccoli.Ecco alcune idee semplici che ho visto su pinterest e vari blog di cui ho citato la fonte.E voi che origami preferite?!

Seguimi anche su pinterest

 

Profumatori per cassetti

Oggi vi parlo di un lavoretto eseguito tempo fa con la tecnica del découpage.Visto la semplicità dell’esecuzione potreste coinvolgere i vostri piccoli e perché non crearne in abbondanza,magari come pensierini da regalare a Natale.Sto parlando dei profumatori per cassetti ed armadi,usando una semplicissima saponetta.Cosa ci serve:saponetta,carta per découpage o tavagliolo,colla per découpage o colla vinilica,pennelli,forbici,scatolina o carta trasparente,vernice finale.Innanzitutto procuriamoci una saponetta in base ai nostri gusti bianca o colorata,ritagliamo in modo preciso l’immagine scelta che può essere una carta da découpage o un tovagliolo per découpage(in questo caso con delicatezza eliminiamo due strati di tovagliolo,lasciando l’ultimo con l’immagine,spezzettiamo delicatamente con le mani la parte che ci interessa).A questo punto con un pennello asciutto e pulito,andiamo a stendere una piccola quantità di colla per découpage o colla vinilica sulla saponetta dove appare la scritta(es nidra),subito dopo applichiamo l’immagine con le mani e con un pennello intinto di colla picchettiamo sopra l’immagine cercando di eliminare le bolle e di non strapparla.Lasciamo asciugare, successivamente stendiamo la colla su tutta la saponetta,in maniera da creare una patina protettiva.Lasciamo asciugare nuovamente e stendiamo una vernice finale.Lavoro finito!Suggerisco questo lavoretto semplice e veloce da realizzare,visto l’effetto scenico possono essere ottime idee regalo,da usare per abbellire i bagni o come profumatori per cassetti ed armadi,vi assicuro che funziona,l’ho provato da me.Possono essere confezionate con bustine trasparenti,sacchetti in rete traspiranti da mettere direttamente nei cassetti.Io invece ho trovato una scatola un po’ più grande della saponetta,ho inserito semplicemente la paglia e sopra la saponetta,lasciando la scatola aperta.Con il passare del tempo la saponetta si consuma lentamente,emanando un profumo delicato e naturale.Sulla facciata della scatola possiamo riproporre con la tecnica del découpage la stessa immagine usata sulla saponetta,concludendo con un nastro.

Guarda “Sassi dipinti a mano “Animali”” su YouTube

Ancora sassi dipinti a mano in questa carrellata di immagini,tutto sul video seguente.ISCRIVETEVI AL CANALE https://youtu.be/9MfSvjwtaCI